Bando Acquacoltura – II Avviso

Approvato con D.G.R. n. 498 del 17 luglio 2020 e pubblicato sul B.U.R. n. 72 del 1 agosto 2020 il Secondo Avviso Misura 2.48 “Investimenti produttivi destinati all’acquacoltura (art. 48 par 1, lett. a), b), c), d), f), g), h), e k) del Reg. (UE) n. 508/2014 e s.m.i.

La misura intende promuovere la competitività delle piccole e medie imprese attraverso investimenti produttivi destinati all’acquacoltura. Potranno accedere alle agevolazioni previste le imprese acquicole – Micro, Piccole e Medie Imprese (PMI).

La dotazione finanziaria complessiva è pari ad € 600.000 suddivisa per le seguenti sottomisure:

  • Sottomisura 1- art. 48 – lett. a–b–c–d–f–g: € 546.223,00;
  • Sottomisura 2 – art. 48 – lett. k: € 53.777,00;

I progetti dovranno avere una spesa pubblica minima e massima così ripartita:

Sottomisura 1: minima di 25.000,00 Euro e massima 250.000,00;
Sottomisura 2: minima di 15.000,00 Euro e massima 50.000,00.

Per la Sottomisura 1 sono ritenuti ammissibili a contributo i seguenti interventi:
a) investimenti produttivi nel settore dell’acquacoltura;
b) la diversificazione della produzione dell’acquacoltura e delle specie allevate;
c) l’ammodernamento delle unità di acquacoltura, compreso il miglioramento delle condizioni di lavoro e di sicurezza dei lavoratori del settore dell’acquacoltura;
d) miglioramenti e ammodernamento connessi alla salute e al benessere degli animali, compreso l’acquisto di attrezzature volte a proteggere gli allevamenti dai predatori selvatici;
f) investimenti destinati a migliorare la qualità o ad aggiungere valore ai prodotti dell’acquacoltura;
g) il recupero di stagni o lagune di acquacoltura esistenti tramite la rimozione del limo o investimenti volti a impedire l’accumulo di quest’ultimo.


Per la Sottomisura 2 sono ritenuti ammissibili a contributo i seguenti interventi:
i) l’aumento dell’efficienza energetica e la promozione della conversione delle imprese acquicole verso fonti rinnovabili di energia.

Scadenza. Le domande di contributo, redatte secondo le modalità previste dall’art. 3 dell’Avviso, devono essere inviate entro 60 giorni dalla data di pubblicazione sul B.U.R.

Allegati

Avviso Pubblico Misura 2.48

Allegato A Domanda di Sostegno

Allegato B Relazione Tecnica Progettuale

Allegato C Attestazione Capacità Finanziaria

Allegato D Dichiarazione Sostitutiva Antimafia

Allegato E Dichiarazione sostitutiva

Allegato F Richiesta Liquidazione Anticipo

Allegato G Richiesta Liquidazione Sal

Allegato H Richiesta Liquidazione Saldo

Allegato I Dichiarazione di Intenti

Allegato L Atto Costitutivo

Allegato M Schema Garanzia

Pin It on Pinterest