Domande di sostegno, AGEA attiva nuova funzionalità

È disponibile, nell’applicazione per la compilazione delle domande di sostegno, un’apposita funzionalità per permettere l’allineamento delle informazioni presenti in domanda all’ultima scheda di validazione presente sul fascicolo.

Di seguito si rappresentano nel dettaglio le varie casistiche:

1. In fase di compilazione della domanda:
a. Se il fascicolo aziendale è in lavorazione sarà impedito l’inserimento con opportuna messaggistica.
b. Se il fascicolo è validato verrà indicata in domanda la data e il codice a barre dell’ultima scheda di validazione presente nel fascicolo.

2. In fase di stampa definitiva:
a. Verrà effettuata una verifica se la scheda di validazione di riferimento sia l’ultima validata.
I. Se lo è, sarà possibile effettuare la stampa definitiva, la firma ed il rilascio , anche se al momento il fascicolo risulta in lavorazione.
II. Se non lo è (perché il beneficiario nel frattempo ha lavorato e validato altre volte il fascicolo) non è possibile stampare, firmare o rilasciare la domanda e sarà accesa un’apposita anomalia che segnala la situazione (ANC-15 Scheda di validazione non allineata al fascicolo).

Per risolvere l’anomalia è stato inserito un “pulsante” che permetterà di rileggere la nuova situazione del fascicolo; in questo caso si dovrà attendere che il fascicolo sia nuovamente validato, memorizzando i riferimenti alla nuova scheda di validazione. Alla pressione del pulsante sarà segnalata la necessità di verificare di nuovo tutte le informazioni legate al fascicolo: dichiarazione impegni, localizzazione intervento, particelle su cui insiste l’intervento e superficie interessata. Il nuovo pulsante sarà presente nella pagina “Dati Domanda” e sarà attivo solo in presenza dell’anomalia di “disallineamento”.

Per eventuali informazioni di carattere tecnico è possibile inviare una mail a; strutturali_sistemiinformativi@sian.it; strutturali_supporto@sin.it; strutturali_sistema2014-2020@sin.it

X

Pin It on Pinterest

X