ll PSR Basilicata incontra i territori, ciclo seminari sui bandi attualmente in corso

Avrà inizio il prossimo 11 settembre 2017, alle 11.00, nella Sala Inguscio della Regione Basilicata, a Potenza, il ciclo di incontri sul territorio lucano dedicato ai bandi PSR Basilicata 2014-2020 al momento attivi e relativi agli interventi per la valorizzazione della filiere produttive, alle misure di sostegno alle aziende agricole e a quelle di trasformazione per progetti individuali (Misure 16.0, 4.1 e 4.2), alla viabilità rurale (4.3.1). Lo comunica l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Luca Braia.

“Informazione e divulgazione capillare sul territorio – dichiara l’Assessore Braia – unita alla possibilità di relazionarsi direttamente con tecnici e operatori per illustrare la strategia da cui promanano gli interventi regionali, divulgare le modalità di partecipazione e fornire gli opportuni chiarimenti per tutti coloro che, a diverso titolo, sono interessati ai bandi del PSR Basilicata pubblicati nel mese di agosto, con i quali vengono stanziate risorse per complessivi 107,1 milioni di euro. 

Con il Direttore Generale Giovanni Oliva e l’Autorità di Gestione, Rocco Vittorio Restaino, abbiamo condiviso l’idea di questo ciclo di seminari tecnici e divulgativi su tutto il territorio in quanto crediamo che relazioni più dirette possano facilitare non solo la comprensione delle strategie che sottendono a tali interventi, coerentemente con il quadro programmatorio del PSR 2041-2020, ma anche l’approccio tecnico alle misure, favorendo una migliore qualità progettuale, scelte basate su effettivi fabbisogni imprenditoriali e quindi un utilizzo virtuoso degli importanti finanziamenti messi a disposizione del territorio.

La procedura integrata per le sottomisure 16.0, 4.1 e 4.2 mette a bando circa 43,1 milioni a sostegno della cooperazione e delle filiere produttive e, parallelamente, altri 32 milioni sono a bando in modalità ordinaria per le sottomisure 4.1 (24 milioni di  euro di cui 16 destinati ai giovani primi insediati) e 4.2 (21,6 milioni di euro) sugli investimenti volti all’ammodernamento, alla trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli e agroalimentari.

Per quanto attiene in particolare le filiere produttive, l’auspicio è – conclude Luca Braia – sostenere la realizzazione di progetti in grado di organizzare la fase della produzione e rafforzare il sistema della trasformazione a vantaggio sia di una più equa ripartizione della remunerazione dei prodotti finali, che di un innalzamento della qualità dei prodotti stessi, una presenza più incisiva e distintiva sui mercati.”

I prossimi seminari divulgativi sono in calendario il 13 settembre a Grumento Nova, alle ore 15.30 nella Sala Aurora del Castello dei San Severino; il 15 settembre a Venosa, alle 10.00, nella Sala del Trono del Castello Pirro del Balzo; il 18 settembre nella sede di Metapontum Agrobios alle 15.30; a Bella, il 19 settembre, alle 15.30 nella Sala Romita della sede del Crea; il 22 settembre alle 10.30, a Latronico presso il Cinema Nuova Italia; il 25 settembre, alle 10.30, a Gorgoglione, al Centro Culturale Palazzo Laviani. L’incontro finale è in programma a Matera il 29 settembre, alle 10.30, nell’aula consiliare della Provincia di Matera.

Agli incontri, aperti alla partecipazione di tutti i diversi destinatari delle Misure, parteciperanno i dirigenti e i funzionari regionali, i responsabili di misura affiancati dall’assistenza tecnica del PSR Basilicata 2014-2020, le autorità locali. Chiuderà i lavori l’assessore alle Politiche agricole e forestali, Luca Braia.

X

Pin It on Pinterest

X