Progetti di valorizzazione delle filiere

PER LA RACCOLTA DEGLI ATTI AMMINISTRATIVI CLICCA QUI

Al fine di rafforzare l’esperienza maturata nel periodo 2007/2013 ed accrescere ulteriormente la competitività e la sostenibilità della filiera dei prodotti agroalimentari lucani il PSR Basilicata ha inteso consolidare le filiere dei comparti produttivi regionali dove, rispetto al passato, è stato necessario offrire un supporto in termini di servizi e soprattutto agire per stimolare e incentivare la creazione di reti stabili.  A tale scopo, è stata prevista ed attivata la sottomisura 16.0  “Valorizzazione delle filiere agroalimentari” che risponde alle esigenze di rafforzamento dell’agricoltura lucana in termini di competitività e sostenibilità, valorizzando le filiere produttive regionali più articolate e complesse rispetto alla filiera corta e prevedendo una condivisione di uno o più obiettivi comuni esplicitati in un progetto di valorizzazione della filiera (PVF) che gli imprenditori sottoscrivono e fanno propri, favorendo la concentrazione dell’offerta e accrescendo la competitività, la sostenibilità e il peso contrattuale dei comparti produttivi lucani.

La fase di start è stata preceduta dalla pubblicazione di un avviso esplorativo per accogliere manifestazioni di interesse, sotto forma di possibili ipotesi di sviluppo delle filiere.

I riscontri delle manifestazione hanno fatto emergere i principali fabbisogni in termini di investimenti, riconducibili sostanzialmente alle sottomisure 4.1 – “Investimenti nelle aziende agricole e 4.2 “Investimenti a favore della trasformazione/commercializzazione e/o dello sviluppo dei prodotti agricoli”. Oltre ai principali comparti (Ortofrutta, Cerealicoltura, Olivicoltura, Zootecnia da carne, Zootecnia da Latte, Vitivinicoltura) è stato ritenuto utile far presentare candidature su “Altre filiere agroalimentari”.

Le risorse destinate alla procedura “Progetti di Valorizzazione delle Filiere Agroalimerntari (PVF)” sono state fissate in € 43.100.000, successivamente incrementate al valore di € 53.231.250.

Di seguito il quadro sinottico dei 16 massimi PVF finanziabili e la dotazione finanziaria (a valere sulle sottomisure 16.0, 4.1 e 4.2) per comparto sostenibile.

Comparto

Numero massimo PVF finanziabili Dotazione totale comparto
Cerealicoltura 3 €               16.498.750,00
Ortofrutta 3 €               16.498.750,00
Zootecnica da Latte 2 €                  4.398.750,00
Zootecnia da Carne 2 €                  4.398.750,00
Vitivinicoltura 2 €                  4.398.750,00
Olivicoltura 2 €                  3.518.750,00
Altre Filiere 2 €                  3.518.750,00

 

Ultimo aggiornamento 21 agosto 2019, ore 12:51

 

 

 

Pin It on Pinterest