Valutazione

Nel rispetto degli articoli 67, 68, 76-79 del Regolamento (Ue) n. 1305/2013 del Consiglio sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del FEASR – Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (Reg. SR), nonché dall’Allegato I (punto 9) del Regolamento di esecuzione del FEASR e degli articoli 54-57 del Regolamento (Ue) 1303/2013 recante disposizioni comuni sui Fondi Comunitari (Reg. CPR), le attività di valutazione del PSR Basilicata prevedono diverse fasi temporali di analisi suddivise in:

valutazioni in itinere: realizzata su base pluriennale, analizza l’andamento del PSR rispetto ai suoi obiettivi mediante indicatori di risultato e di impatto e fornisce una sintesi delle attività riportate nelle relazioni di monitoraggio con l’obiettivo di migliorare l’attuazione del PSR;

valutazione intermedia: raccoglie, a metà periodo di programmazione, tutti i risultati della valutazione in itinere, il grado di utilizzo delle risorse, l’efficacia e l’efficienza della Programmazione, con l’obiettivo di misurare e migliorare la qualità dell’attuazione del programma;

valutazione ex-post: analizza gli impatti a lungo termine anche attraverso le risposte al questionario valutativo comune per lo sviluppo rurale e individua i fattori di successo o insuccesso, rilevando anche le buone pratiche ottenute. La scadenza è fissata dal Regolamento per il 2023.

Le attività di valutazione sono affidate al Valutatore indipendente che redige anche il Piano di Valutazione.

 

X

Pin It on Pinterest

X