[PSP2023-2027] Bando Intervento SRA14 Allevatori custodi dell’agrobiodiversità – Annualità 2023

AVVISO LEGALE: L’unico testo ufficiale e definitivo è quello pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata (BURB) a mezzo stampa, che prevale in casi di discordanza. La riproduzione dei testi forniti nel formato elettronico è consentita purché venga menzionata la fonte, il carattere non autentico e gratuito. I Testi sono disponibili agli utenti al solo scopo informativo. La raccolta, per quanto vasta, è frutto di una selezione redazionale. L’Autorità di Gestione del Psr Basilicata, non è responsabile di eventuali errori o imprecisioni, nonché di danni conseguenti ad azioni o determinazioni assunte in base alla consultazione del portale.


Complemento Regionale per lo Sviluppo Rurale (CSR)
del P. S. P. 2023/2027 per la Regione Basilicata
(REG. UE n 2021/2115)

SCHEDA BANDO

INTERVENTO SRA14 ALLEVATORI CUSTODI DELL’AGROBIODIVERSITÀ – ANNUALITÀ 2023

SCADENZA 15 MAGGIO 2023

OBIETTIVO

L’intervento prevede un sostegno ad UBA a favore dei beneficiari che si impegnano volontariamente nella conservazione in situ delle risorse genetiche autoctone soggette a rischio di estinzione genetica, meno produttive rispetto ad altre razze e destinate ad essere abbandonate se non si garantisce a questi allevatori un adeguato livello di reddito e il mantenimento di un modello di agricoltura sostenibile.

Sulla base dell’esperienza maturata con la programmazione 2014-2022, vi vuole dare continuità all’opera di tutela di queste razze e rispondere pertanto al fabbisogno che il territorio esprime a riguardo cercando, per quanto possibile, di incrementare il numero di beneficiari che si impegnano nell’opera di conservazione

DOTAZIONE FINANZIARIA, FORMA E INTENSITÀ DELL’AIUTO

La dotazione finanziaria dell’avviso ammonta ad euro 1.000.000,00

L’entità dei pagamenti è determinata, in ottemperanza a quanto disposto all’art. 82 Regolamento (UE) 2021/2115), sulla base dei minori ricavi e dei maggiori costi derivanti dall’allevamento di razze in via di estinzione

Il pagamento annuale si riferisce al nucleo di animali impegnati (UBA) effettivamente sottoposto a impegno

Gli importi dei pagamenti sono diversificati al fine di considerare le diverse tipologie di specie e razze oggetto d’impegno (elencate in tabella 1 dell’ALLEGATO A

RAZZA OGGETTO D’IMPEGNO Importo 
euro/UBA
SRA14-BAS-01-Bovini 306,36
SRA14-BAS-01-Equini 479,80
SRA14-BAS-01-Ovicaprini 316,31
SRA14-BAS-01-Suini 318,16

BENEFICIARI E AMBITO TERRITORIALE

Possono fruire del regime di aiuto:
• Agricoltori Allevatori singoli o associati
• Altri soggetti pubblici o privati

L’intervento si applica sull’intero territorio regionale

CONDIZIONI DI AMMISSIBILITÀ

Per accedere al regime di sostegno è necessario possedere, alla data del 01 gennaio 2023, i seguenti requisiti di accesso:
a) possesso di partita IVA in campo agricolo – Codice ATECO 01 e iscrizione nella sezione speciale del registro delle imprese come impresa agricola “attiva”, o come piccolo imprenditore e/o coltivatore diretto riscontrabile a fascicolo aziendale SIAN

b) possesso del codice allevamento rilasciato dall’ ASL territoriale di competenza di registrazione dei capi nella Banca Dati Nazionale (BDN)

c) disporre di animali, in proprietà, appartenenti a razze autoctone nazionali a rischio di estinzione/erosione iscritte all’Anagrafe nazionale della biodiversità di interesse agricolo e alimentare della legge n. 194/2015, allevate in purezza

d) disporre capi di razze autoctone nazionali, a rischio di estinzione/erosione (bovini, equidi, ovi-caprini, suini) con codice di allevamento regionale, iscritti nei libri genealogici/registri delle rispettive razze oggetto d’intervento

e) sono ammissibili all’aiuto le razze autoctone a rischio di estinzione/erosione – rientranti nei punti c) e d) – allevate su tutto il territorio regionale, d’interesse per le capacità di adattamento al territorio lucano e per storicità, elencate in tabella 1 dell’ALLEGATO A.

DURATA DELL’AIUTO

L’intervento prevede un periodo di impegno della durata di cinque anni; la singola annualità dell’impegno è riferita all’anno solare (01/01-31/12)

PRESENTAZIONE DOMANDA

La presentazione della domanda di partecipazione al Bando si distingue nella seguente fase:

1. RILASCIO DELLA DOMANDA DI PAGAMENTO SUL PORTALE SIAN

La domanda deve essere rilasciata a SIAN ENTRO IL 15 MAGGIO 2023

2. Per gli anni successivi al primo la domanda di pagamento dovrà essere presentata all’AGEA a seguito della pubblicazione di apposito avviso che ne stabilirà modalità e termini di presentazione

CONTATTI

Responsabile di intervento: dott. Vittorio Restaino

tel.: 0971668660 mail: vittorio.restaino@regione.basilicata.it

Responsabile del procedimento: dott.ssa Patrizia Minardi

tel.: 0971668560 • 0835284277 mail: patrizia.minardi@regione.basilicata.it

Informazioni e FAQ:

È possibile contattare il recapito telefonico 0971668571  o inviare una mail alla casella: ufficio.autorita.gest.psr@cert.regione.basilicata.it

DOCUMENTAZIONE DI INTERESSE

Delibera Giunta Regionale n. 954 del 30 dicembre 2022 Approvazione bando

Bollettino ufficiale n. 72 speciale del 30 dicembre 2022

ALLEGATI

BANDO

 

Pin It on Pinterest