PSR, 16 Milioni di euro a sostegno degli investimenti agricoli

AGR Ammontano a 16 milioni di euro i fondi per il “Sostegno a investimenti nelle aziende agricole”, attivati con la Sottomisura 4.1 del Psr Basilicata 2014/2020. Lo ha deciso il governo regionale, su proposta dell’assessore alle Politiche agricole e forestali, Francesco Fanelli, dando il via libera all’Avviso pubblico.

Viene attivato, così, il processo di attuazione all’”approccio integrato” definito dalla delibera di giunta regionale 427/2016, per completare le azioni messe in campo a favore dei giovani agricoltori che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola.

All’avviso possono partecipare, infatti, i 193 beneficiari ammessi a finanziamento nella seconda finestra del primo bando della sottomisura 6.1 che incentiva i primi insediamenti in agricoltura.

“Sono convinto – ha commentato l’assessore Fanelli – che il mondo agricolo possa offrire importanti sbocchi lavorativi ai nostri giovani. Con questo avviso i giovani imprenditori possono intervenire sulla ristrutturazione e sull’ammodernamento della loro aziende agricole, con lo scopo di orientarsi al mercato in una logica di sostenibilità ambientale”.

Il bando prevede che il progetto di investimento abbia un valore compreso tra i 50 mila e i 125 mila euro. Sarà concesso un contributo in conto capitale del 70 per cento, intensità ridotta al 50 per cento, qualora il progetto preveda investimenti orientati alla trasformazione o alla commercializzazione delle produzioni primarie aziendali, anche in modo non esclusivo.

I beneficiari hanno tempo sessanta giorni per chiedere il rilascio della domanda di sostegno sul portale Sian, a partire dalla data di pubblicazione sul Bur del bando, che sarà disponibile anche sui siti http://europa.basilicata.it/feasr/ e www.regione.basilicata.it

Pin It on Pinterest