Attivazione di un sistema di telemedicina per le attività di Adi e di presa in carico del paziente cronico in regione Basilicata

Asse 7 “Inclusione sociale”

Azione 9A.9.3.8 Finanziamento investimenti per la riorganizzazione e il potenziamento dei servizi territoriali sociosanitari, di assistenza primaria e sanitari non ospedalieri, compresa la implementazione di nuove tecnologie per la telemedicina, la riorganizzazione della rete del welfare d’accesso e lo sviluppo di reti tra servizi e risorse del territorio per favorire la non istituzionalizzazione della cura

Obiettivi: La procedura selettiva, attivata con D.G.R.n. 840 del 04/08/2017, è parte di unProgetto regionale di telemedicina”, avviato con D.G.R n. 227 del 17/03/2017, rivolto per lo più ai malati cronici che abitano nelle aree interne. Questo intervento stralcio si prefigge di realizzare una Centrale Operativa presso la sede dell’ospedale di Venosa su una superficie di mq 400 e sarà a servizio del sistema di telemedicina, alla quale affluiranno tutti i dati provenienti dai kit di rilevazione dei parametri vitali, sia quelli consegnati ai pazienti che quelli in dotazione al personale ADI. La regione Basilicata intende infatti offrire ai servizi ADI e cure palliative regionali uno strumento per la gestione informatizzata del paziente, dalla dimissione dello stesso, alla gestione informatizzata dei trattamenti ad esso somministrati, fino al monitoraggio dei parametri vitali a domicilio.

I locali ad essa dedicati dovranno prevedere un laboratorio dove saranno configurati i kit, una sala formazione per gli operatori ed i care giver e la sala operativa per il monitoraggio dei parametri vitali in arrivo. L’intervento consiste, quindi, nella realizzazione dei lavori per l’allestimento della struttura per la centrale operativa, l’arredo di detti locali, l’impiantistica primaria, la fornitura e l’installazione delle dotazioni informatiche. I lavori sono stati aggiudicati in data 26 febbraio 2019.

Beneficiari: azienda sanitaria locale di Potenza (Asp) Altre amministrazioni coinvolte: Azienda Ospedaliera San Carlo, Irccs Crob, Azienda Sanitaria Locale Di Matera

Importo: 2 milioni di euro con risorse Fesr e risorse Fsc per 7,825 Meuro, a titolo di overbooking, per un totale di 9,825 Meuro.


Pin It on Pinterest