Avviso per il sostegno a progetti di rafforzamento e ampliamento delle infrastrutture di ricerca inserite nel Piano Triennale delle infrastrutture di ricerca della regione Basilicata

Asse 1 “Ricerca, sviluppo tecnologico ed innovazione”

Azione 1A.1.5.1 “Sostegno alle infrastrutture della ricerca considerate critiche/cruciali per i sistemi regionali”

Obiettivi: L’avviso, approvato con D.G.R. n. 402 del 28 giugno 2019, ha come obiettivo quello di potenziare le infrastrutture di ricerca regionali inserite nel Piano Triennale delle Infrastrutture di ricerca della Regione Basilicata e classificate per aree di appartenenza alla S3 Basilicata, oltre ad accrescere la capacità attrattiva delle infrastrutture verso ricercatori e giovani talenti.

Tipologie di intervento ammissibili: operazioni finalizzate al rafforzamento, ammodernamento e/o ampliamento delle infrastrutture di ricerca. Sono ammissibili i costi per gli investimenti materiali e immateriali.

Tra le spese ammissibili:

a) costi di macchinari, strumenti, attrezzature e degli impianti di nuova acquisizione;

b) costi dei fabbricati comprese spese di recupero, ristrutturazione, riqualificazione e ampliamento degli immobili nel limite del 7% del costo totale del progetto di investimento ammesso;

c) attività immateriali quali diritti di brevetto, licenze, Know how, etc.;

d) spese di progettazione, messa a punto e avvio dell’infrastruttura.

Beneficiari: Sono state individuate n. 16 infrastrutture di ricerca, definite prioritarie operanti nelle aree della S3, elencate nel Piano Triennale delle Infrastrutture di ricerca della Regione Basilicata di cui alla D.G.R. 227 del 19 marzo 2019:

  1. Università degli studi della Basilicata (ente capofila) per l’infrastruttura Stac;
  2. Centro di geomorfologia integrata per l’area del Mediterraneo per l’Infrastruttura Cgiam;
  3. Gauss Srl per l’infrastruttura Osservatorio Castelgauss;
  4. Istituto nazionale di Astrofisica, osservatorio astronomico di Capodimonte (ente capofila) per l’infrastruttura osservatorio astronomico di Castelgrande;
  5. Crf società consortile per azioni per l’infrastruttura Campus manufacturing di Melfi;
  6. Cnr (ente capofila) per l’infrastruttura In-Link-it;
  7. Fondazione Enrico Mattei per l’infrastruttura Feem;
  8. Università degli studi della Basilicata (ente capofila) per l’infrastruttura Acri;
  9. Alsia (ente capofila) per l’infrastruttura Pheonlab 4.0;
  10.  Enea per l’infrastruttura Metrofood;
  11. Ircss Crob per l’infrastruttura Laboratori ric. Preclinica;
  12. Università degli studi della Basilicata (ente capofila) per l’infrastruttura Opsia;
  13.  Enea (ente capofila) per l’infrastruttura Retenergy;
  14. Università degli studi della Basilicata (ente capofila) per l’infrastruttura Lab. Costru. Rurali e territoriali agroforestale – Ccorta;
  15. Cnr (ente capofila) per l’infrastruttura Irpac;
  16. Scuola di scienze agrarie, forestali, alimentari ed ambientali, Università degli studi della Basilicata per l’infrastruttura Safe.

Importo: 14.200.000,00 euro

Risultati:

Allegati

Pin It on Pinterest