Composizione e regolamento

Il Comitato è presieduto dal Presidente della Giunta Regionale o da un suo delegato.
Ciascuno dei membri può essere sostituito, in caso di impedimento, da un membro supplente appositamente designato dall’Amministrazione, dall’Ente o dall’Organismo rappresentato.
La composizione del Comitato può essere modificata su proposta del Comitato medesimo.

Il Comitato si compone di:

– Autorità di gestione del PO FESR Basilicata 2007-2013 e del PO FESR Basilicata 2014-2020;
– Direttore Generale del Dipartimento Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca della Regione Basilicata;
– Direttore Generale del Dipartimento Politiche della Persona della Regione Basilicata;
– Direttore Generale del Dipartimento Programmazione e Finanze della Regione Basilicata;
– Dirigenti degli Uffici competenti per le operazioni finanziate a valere sul PO FESR Basilicata 2007-2013 e 2014-2020:

  • Dirigente dell’Ufficio Politiche del Lavoro – Dipartimento Politiche di sviluppo, lavoro, formazione e ricerca;
  • Dirigente dell’Ufficio Sistema Scolastico ed Universitario – Dipartimento Politiche di sviluppo, lavoro, formazione e ricerca;
  • Dirigente dell’Ufficio Formazione Continua e competitività dell’Impresa – Dipartimento Politiche di sviluppo, lavoro, formazione e ricerca;
  • Dirigente dell’Ufficio Progettazione Strategica – Dipartimento Politiche di sviluppo, lavoro, formazione e ricerca;
  • Dirigente dell’Ufficio Terzo Settore – Dipartimento Politiche della Persona;
  • Dirigente dell’Ufficio Attuazione degli Strumenti Statali e Regionali della Politica Regionale – Dipartimento Programmazione e Finanze;

– Gli Organismi intermedi del PO FESR Basilicata 2007-2013 e gli eventuali Organismi intermedi del PO FESR Basilicata 2014-2020;
– Rappresentanti del Comitato di Partenariato di cui all’art. 5 del Reg Ce 1303/2013 e dell’art. 4 del Reg Ce 240/2014 identificato con Deliberazione di Giunta Regionale n. 906 del 21 luglio 2014 così individuati: 6 soggetti appartenenti alle Parti Istituzionali, 12 soggetti appartenenti alle Parti economiche e sociali, 1 soggetto appartenente agli organismi che rappresentano la Società civile;
– Il Ministero dello sviluppo economico/ Agenzia per la Coesione territoriale capofila dei Fondi ESI;
– Il Ministero dell’economia e finanze – IGRUE;
– Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, capofila del Fondo sociale Europeo;
– Autorità ambientale regionale;
– Autorità per le politiche di genere / pari opportunità – Consigliera pari opportunità (se non già individuato tra i Rappresentanti del Comitato di partenariato identificato con Deliberazione di Giunta Regionale n. 906/2014);
– Un rappresentante Sistema Universitario Regionale/ Conferenza dei Rettori Università Italiane  (se non già individuato tra i Rappresentanti del Comitato di partenariato identificato con Deliberazione di Giunta Regionale n. 906/2014);
– Rappresentante dell’ufficio scolastico regionale (se non già individuato tra i Rappresentanti del Comitato di partenariato identificato con Deliberazione di Giunta Regionale n. 906/2014);

Ai lavori del Comitato partecipano a titolo consultivo:
– Un rappresentante della Commissione Europea -DG Occupazione;
– Un rappresentante del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
– Autorità di gestione dei POR Basilicata FESR, FEP e FEASR;
– Autorità di gestione dei PON cofinanziati dal FSE;

Partecipano ai lavori del Comitato in qualità di invitati permanenti:
– L’Autorità regionale di Certificazione del FESR;
– L’Autorità regionale di Audit del FESR.

Ai lavori del Comitato potranno, inoltre, prendere parte in qualità di invitati permanenti o per la trattazione di specifici punti, rappresentanti di soggetti pubblici e privati coinvolti dell’attuazione del Programmi Operativi 2007-2013 e 2014-2020.

Pin It on Pinterest