Strategia regionale per l’innovazione e la specializzazione intelligente 2014-2020 – S3 Basilicata

Cos’è La Strategia di Specializzazione intelligente (S3)

La Strategia di Specializzazione Intelligente (S3) è un’agenda di trasformazione economica guidata da una Vision coerente con la Strategia Europa 2020 concepita a livello regionale per mettere a sistema le politiche di ricerca e innovazione e sviluppare ambiti produttivi di eccellenza sulla base del posizionamento strategico a livello nazionale e internazionale. Nella politica di coesione 2014-2020 la messa a punto di strategie di ricerca e innovazione per “la specializzazione intelligente” costituisce una condizionalità ex-ante per l’utilizzo delle risorse comunitarie. In tal senso, attraverso la redazione del documento di Smart Specialisation le Regioni sono chiamate ad una scelta mirata di posizionamento e di un percorso che abbia come esito quello di collegare il sistema della ricerca con quello produttivo e sociale e l’intero sistema innovativo regionale con quello europeo.

La S3 in Basilicata

La Regione Basilicata, nella redazione della propria strategia di specializzazione intelligente, ha avviato un significativo percorso di analisi territoriale e ascolto degli stakeholders. Tale percorso ha fatto emergere una pluralità di dimensioni, di criticità, di vocazioni e di stratificazioni identitarie ed economiche.

Tra i punti di forza: la presenza di poli produttivi di rilievo (automotive, agroalimentare, artigianato e design), una significativa presenza sul territorio di Centri di ricerca di valore internazionale, oltre all’Università degli studi della Basilicata.

Tra le opportunità vanno evidenziate: l’incremento delle forme di partenariato e di collaborazione tra il mondo dell’impresa e quello della ricerca, in particolare attraverso i cluster regionali, agrifood, chimica verde, aerospazio, in collegamento con quelli nazionali; le auspicabili ricadute turistiche e di immagine di “Basilicata – Matera 2019”, nonché quelle prevedibili sul sistema produttivo causate dalla ripresa dell’automotive a livello mondiale e dalle recenti iniziative di FCA a Melfi.

Da ciò emerge con forza una selezione di aree ad alto potenziale di innovazione, coerenti con una vision di una Basilicata 2020, caratterizzata da 3 driver:

  • Promuovere un sistema produttivo innovativo, ambientalmente e socialmente sostenibile;
  • Valorizzare le risorse ambientali e culturali in modo sostenibile e creativo;
  • Realizzare una regione «open» e accessibile attraverso le reti digitali e dell’innovazione.

Tali attività hanno consentito di definire le cinque aree prioritarie di innovazione della regione Basilicata:

  • Aerospazio
  • Automotive
  • BioEconomia
  • Energia
  • Industria culturale e creativa

che improntano la “Strategia regionale per l’innovazione e la specializzazione intelligente 2014-2020, la (S3)” approvata, in via definitiva, dalla Commissione Europea con nota Ref. Ares (2016)5401132 del 16/09/2016 – Presa d’atto con D.G.R. n. 1118 del 6/10/2016.

Definizione delle Aree

Aree S3 Basilicata

Allegati

  • pdf Strategia regionale per l'innovazione e la specializzazione intelligente - S3 Basilicata
    Versione di agosto 2016
    Ricerca e innovazione: esistenza di una strategia di specializzazione intelligente nazionale o regionale in linea con il programma di riforma nazionale, che esercita un effetto leva sulla spesa privata in ricerca e innovazione ed è conforme alle caratteristiche di sistemi efficaci di ricerca e di innovazione ai livelli nazionale e regionale
    File size: 7 MB Downloads: 16

Pin It on Pinterest