Progetto “One Class! Open Network”

Asse 8 – Potenziamento del sistema di istruzione – Azione 10.10.8.1 “Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave”

Obiettivi:

Il Progetto, ammesso a finanziamento con D.G.R. n. 1222 del 26 ottobre 2016,  cofinanziato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA), si pone l’obiettivo di trasformare l’isolamento di un territorio che, da limite geografico diventa opportunità di acquisire nuove conoscenze, attraverso l’impiego di una infrastruttura di rete satellitare dedicata ed innovative metodologie di apprendimento.

Il progetto propone, infatti, un modello di didattica a distanza basato sull’uso quotidiano della videoconferenza tra le pluriclassi ed i corrispondenti livelli delle classi standard, appartenenti ad altri istituti in un ambiente di apprendimento allargato.

Destinatari finali sono le “pluriclassi” della scuola primaria e della scuola secondaria, distribuite sull’intero territorio regionale lucano con marcato digital divide. Si tratta di classi scolastiche nelle quali l’unico docente si trova ad operare con alunni e studenti di età differenti tra loro, accorpati in una medesima aula, a causa del basso numero di abitanti e della conseguente riduzione di iscrizioni a scuola. Il progetto sarà anche esteso ai due ospedali della Regione per garantire la continuità del percorso scolastico ai bambini ospedalizzati con ricoveri a medio e lungo termine.

E’ stato, inoltre, previsto il coinvolgimento di due licei lucani, riconosciuti come istituti internazionali, per sostenere l’insegnamento e l’apprendimento delle lingue straniere (francese e inglese) durante l’orario scolastico, attraverso il coinvolgimento di altrettante scuole internazionali, situate in due diversi paesi dell’UE.

Tipologie di intervento ammissibili:

Il sistema di apprendimento via e-Learning ONE Class! è stato sviluppato per fornire due particolari servizi.

Il primo è il sistema di videoconferenza, che permette ad un piccolo gruppo di ragazzi della stessa età di partecipare ad attività didattiche coordinate a distanza da un insegnante. Il secondo è l’arricchimento dell’esperienza in classe, fornendo accesso ad una piattaforma di e-Learning basata sul sistema Cloud che offre materiale didattico.

Beneficiari:

N. 7 Istituti Scolastici pilota:

  • I.C. Albano di Lucania  con 9 pluriclassi ricadenti nei Comuni di Albano di Lucania, Brindisi di Montagna, Campomaggiore, Pietrapertosa e Castelmezzano:
  • I.C. “Lentini” di Lauria con n. 6 pluriclassi ricadenti nei comuni di Lauria e Nemoli;
  • I.C. “R. Montano” di Stigliano con n. 5 pluriclassi ricadenti nei Comuni di Stigliano, Aliano, Gorgoglione e Oliveto Lucano;
  • I.C. “ I. Morra” di Valsinni con n. 5 pluriclassi ricadenti nei Comuni di Valsinni, San Giorgio Lucano e Colobraro;
  • I.C. “Busciolano” di Potenza con n. 4 pluriclassi (Avigliano Scalo e frazione San Nicola) e le n. 2 sezioni di Pediatria presso ospedale San Carlo di potenza e ospedale Madonna delle Grazie di Matera
  • Liceo Scientifico “G. Galilei” di Potenza per la sperimentazione plurilinguismo;
  • I.I.S. “Duini-Levi” di Matera per la sperimentazione plurilinguismo

Importo: 0,907 Meuro

Risultati:

Pin It on Pinterest